Vinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo Slider

AZIENDA

L’azienda Dott. Nicola Coniglio SURL viene fondata nel 2007 dal Dott. Nicola Coniglio ad Adelfia, una cittadina in provincia di Bari.
Adelfia, il luogo della nostra sede operativa, si trova in una posizione logistica strategica per la lavorazione dei nostri prodotti.
Ci occupiamo della commercializzazione dei prodotti ortofrutticoli tipici della Puglia e in particolare di ciliegie, fioroni, uva da tavola e cavolfiori.
A partire da maggio 2013, l’azienda si è trasferita nella nuova sede operativa, sita sempre in Adelfia, qui disponiamo di spazi più ampi per la lavorazione, movimentazione e stoccaggio dei nostri prodotti. La nuova struttura consente di ottemperare ai più moderni standard internazionali e di poter servire al meglio la clientela in termini di qualità, quantità e servizi.

La nuova unità operativa si estende per 2500 mq di copertura in ambiente climatizzato e dispone di:
• 800 mq di sala lavorazione per ciliegie e uva
• 900 mq di zona celle composta da: anticella, tunnel di abbattimento (per il raffreddamento rapido dell’uva) , 2 celle di conservazione
• 300 mq di zona ricezione merci
• 250 mq di zona imballi.

Si dispone inoltre di hydrocooler per l’abbattimento rapido della temperatura delle ciliegie.

Da qualche anno commercializziamo i nostri prodotti utilizzando il marchio Il Coniglietto che si sta affermando nella GDO italiana ed estera.

Esperienza, qualità, garanzia

CONTATTACI

 

Siamo in grado di soddisfare le esigenze dei nostri clienti sia in termini di packaging che in termini di quantità .

CERTIFICAZIONI

I nostri principali fornitori sono le aziende agricole Dott. Nicola Coniglio e l’associata Petruzzi Marilisa che realizzano i propri prodotti secondo il protocollo di produzione GLOBAL-G.A.P. (Certificato n° CMi 039/794/1/08 GGN 4049929276697) (Reg. No. of CB: SATIVA EUR206UP GGN 4049928641441).
Al fine di garantire un’adeguata condizione sociale dei lavoratori dipendenti, le aziende agricole di cui sopra hanno ottenuto l’implementazione del modulo GRASP, una sorta di sistema di controllo e gestione, i cui indicatori forniscono informazioni in merito alla capacità dell’azienda di mettere efficacemente in atto le buone pratiche sociali. In particolare, l’attenzione del modulo GRASP è concentrata su alcuni argomenti chiave, come la rappresentanza dei lavoratori, i diritti legali, la presenza di documentazione scritta (contratti, buste paga e definizione dei salari, diritti dei minori, ore di lavoro) e ulteriori benefits.
Di recente la Dott. Nicola Coniglio surl ha ottenuto anche la certificazione IFS che offre uno standard qualitativo che combina gli aspetti di sicurezza e qualità. IFS Food contempla la sicurezza alimentare e i criteri qualitativi in un unico standard aggiungendo la possibilità di implementare soluzioni personalizzate basate sull‘analisi del rischio. Il certificato IFS è quindi, il riconoscimento finale ad un valore che spesso l’azienda ha già acquisito nel gestire i propri processi, nel fornire un prodotto sicuro dal punto di vista igienico sanitario, conforme alla normativa vigente e alle specifiche di qualità dei clienti.

certificato
GLOBAL-G.A.P.

certificato
IFS

VISITA

LOTTA INTEGRATA

La Dott. Nicola Coniglio surl utilizza prodotti ortofrutticoli ottenuti secondo metodi di produzione integrata sviluppati in specifici Disciplinari Regionali i quali prevedono l’uso coordinato razionale di tutti i fattori della produzione al fine di, ridurre al minimo il ricorso a mezzi tecnici che hanno un impatto sull’ambiente o sulla salute del consumatore. La difesa delle produzioni agricole da parassiti, infatti, è garantita da strategia di lotta integrata, metodo nel quale mezzi agronomici e colturali, biologici e chimici “s’integrano” allo scopo di ridurre l’impatto dell’attività produttiva sull’uomo e sull’ambiente e ottenere produzioni di qualità. Si tratta di una strategia che predilige l’utilizzo di risorse e di meccanismi di regolazione naturale in parziale sostituzione delle sostanze chimiche di sintesi assicurando un’agricoltura sostenibile.